Share Button

HotelELEPHANT_Riconoscimento2011Negli ultimi decenni, si è consolidata l’opinione, che alberghi e ristoranti rappresentino un patrimonio storico-culturale e, per questo, meritevoli di attenzione e tutela. Da qui l’idea del premio “L’albergo storico dell’anno in Alto Adige”. Come ricorda lo stesso Coordinatore del concorso, l’articolo 1 della Carta di Venezia del 1964, a cui lo stesso premio si ispira: “La nozione di monumento storico comprende tanto la creazione architettonica isolata quanto l’ambiente urbano o paesistico che costituisca la testimonianza di una civiltà particolare, di un’evoluzione significativa o di un avvenimento storico. Questa nozione si applica non solo alle grandi opere ma anche alle opere modeste che, con il tempo, abbiano acquistato un significato culturale”. Dal 2007 è la Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni Culturali e l’Unione albergatori e pubblici esercenti, che bandisce il premio. Coordinato dall’architetto Wolfgang von Klebelsberg, contribuisce a salvaguardare un patrimonio architettonico e storico in un territorio caratterizzato da una lunga tradizione di ospitalità. Il premio, conferito come riconoscimento per l’anno successivo, ha l’obiettivo di favorire, presso proprietari e gestori di alberghi e ristoranti, la conservazione delle strutture storiche in Provincia di Bolzano nonché di richiamare l’attenzione su conservazione e manutenzione di alberghi e ristoranti storici. Possono essere premiati sia interventi conservativi sia ristrutturazioni, aggiunte e ampliamenti di alberghi o ristoranti esistenti. 

Termine per la presentazione della domanda entro il 30 aprile 2016. Il Modulo di partecipazione è disponibile sul sito del concorso:  www.albergostorico.it e www.historischergastbetrieb.it.