Share Button

KARABAKH-LIBRO Vigo

Tra Armenia e Azerbaijan, il Karabakh è una terra quasi sconosciuta, con due città e oltre trecento villaggi immersi nei boschi tra i monti del Caucaso. Un luogo straordinario che ha incuriosito Graziella Vigo, socia Neos, tanto da farle prendere la macchina fotografica e partire per realizzare un libro. Graziella che cosa ti ha conquistato di questo Paese ? “La grande bellezza di una natura ancora intatta, la sua profonda e autentica fede cristiana. Le radici armene. La purezza della gente, fiera e gentile, è pari alla purezza dell’aria che si respira. L’ospitalità di questo popolo è leggendaria. Un popolo tante volte invaso e massacrato nel corso dei secoli, qualche volta sconfitto, ma mai vinto”. E poi?  “Si fa il pane fino a sera e le strade profumano. Per me, infatti, questo libro fotografico è un atto di amore, di coraggio, di fede”. Karabakh, il giardino segreto, di Marsilio Editore, sarà presentato a Padova, venerdì 9 maggio alle 17,30 a Palazzo Moroni, in via VIII Febbraio, nella sala Livio Paladin saranno presenti anche Pietro Kuciukian, Console Onorario della Repubblica d’Armenia e Francesco Berti, docente dell’Università degli Studi di Padova. A seguire il libro verrà presentato a Milano, mercoledì 14 maggio alle 20,30, all’ISPA di via Gian Giacomo Mora 11/a. Agli incontri sarà sempre presente l’autrice e verrà proiettata una selezione delle immagini più belle del volume.