Share Button

Il 15 marzo a Roma, NEOS nella sede della Società Geografica Italiana (di cui quest’anno è il 150° anniversario), invita a riflettere sul viaggiare sostenibile.

Si comincia alle ore 15 con lo scambio di libri geografici e fotografici, guide e narrativa di viaggio. Il nuovo corner Neos dedicato al Book Crossing, per coloro che amano girare il mondo, sarà posizionato nel loggiato della sede di villa Celimontana, dove resterà per alcuni mesi in via sperimentale. Chiunque potrà partecipare portando e prendendo i volumi di suo interesse.
Alle ore 17 nella sala delle conferenze, giornalisti e fotoreporter Neos illustreranno percorsi e modi insoliti per esplorare il mondo con fotografie e videoproiezioni. Un viaggio emozionante tra luoghi segreti e incontri inaspettati con ospiti d’eccezione: dai cammini medioevali attraverso l’Europa di Fabrizio Ardito,  all’avventura verticale del trekking Selvaggio Blu (Sardegna) di Mario Verin, la Cina di Mimmo Torrese, i fari sulle sponde remote del Mediterraneo di Enrica Simonetti, fino a un trekking eco-solidale nella valle del Khumbu (con Earth Viaggi) alle pendici delle montagne più alte del mondo. Interventi di studiosi e associazioni del settore arricchiranno il dibattito sull’uso e l’abuso della parola sostenibilità, e le affascinanti frontiere di un modo di  viaggiare slow che fa sempre più tendenza.

L’incontro si conclude con un aperitivo arricchito dai vini della Cantina Castello di Torre in Pietra.

Guarda il programma nel dettaglio, clicca sul link qui sotto: 

INVITO NEOS-SGI 15 Marzo 2017

ph-MarioVerin