Share Button

_untitled_ 210 ⓒ VivoVenetiaIl meccanismo è semplice si apre il sito, si sceglie che cosa si vuol fare in base a data, tipo, costo… si acquista il coupon e si parte. Come si addice a Venezia il nuovo sito VivoVenetia è perfetto per chi vuole organizzarsi una vacanza in laguna: classica, alternativa, originale. Infatti è ampia la serie di proposte che vanno dal Tour classico a Sport & natura, da Corsi & laboratori ad Arti & mestieri e poi ancora spettacoli, benessere, gastronomia e tanto altro. Ma per un’offerta ancora più mirata si possono cercare itinerari diversi: ‘In caso di pioggia’, ‘Per bambini’, ‘Gratuiti’ e ’Accessibili’ (selezionati per portatori di handicap). Non mancano i settori dedicati agli eventi in città e nel Veneto e ai Social. Per chi vuole vivere una Venezia diversa, interessanti sono le visite ad atelier e laboratori d’arte, spesso gratuite e i corsi per imparare a disegnare, scolpire, lavorare il vetro e le murrine, rilegare i libri, ecc. Ma anche lezioni di voga veneta, corsi di cucina, di fotografia, di maschere di carnevale e tanto altro. Il sito è corredato da foto, informazioni e mappe. L’entusiasmo e la curiosità sono le leve dello staff di VivoVenetia, tanto che ci mettono la faccia e, per saperne di più, basta cliccare su Chi siamo. “Il nostro obiettivo è eliminare la dicotomia tra visitatore e residente, spostandoci da un concetto di turismo classico a uno pensato per chi vuole vivere un territorio, imparare, crescere, fare esperienza attiva” dichiara Cècile Rousset, CEO di VivoVenetia. Per lanciare il progetto il 10 e 11 ottobre viene organizzato un Open Weekend a prezzi di lancio o gratis e si potrà anche partecipare a un ‘social contest’. Per concorrere basterà postare su Facebook, Instagram o Twitter con l’hashtag #VivoVenetia una foto scattata durante l’Open weekend e chi raccoglierà più ‘Like’ riceverà un coupon omaggio per una nuova esperienza.