Share Button

ph giovanna cavallo

Tutti i sapori e i profumi del mondo si scoprono al Suq (www.suqgenova.it) dal 15 al 25 giugno. Condotto da Carla Peirolero, attrice e ideatrice della manifestazione, il Suq compie 19 anni ed ormai è ultra maggiorenne. Come ogni anno riparte e salpa per il suo lungo viaggio al Porto Antico di Genova. Di tutto e di più. Nel suo nutrito calendario ci sono spettacoli teatrali, eventi musicali, incontri, danze, workshop, mercato mediterraneo, cucine dal mondo e buone pratiche dell’ambiente con Ecosuq. Anche la Neos – Giornalisti di Viaggio Associati ha dato il suo patrocinio e compare fra i sostenitori di questo festival che coniuga cultura e spettacolo per il dialogo tra culture, tra innovazione e tradizione.

Sono oltre 100 gli appuntamenti, sul tema “Il viaggio e la sosta”, che non può trascurare l’attualità delle migrazioni. Nella cornice scenografica  di un mercato mediterraneo – un suq –  si snoda un programma culturale internazionale che mischia artisti, scrittori, giornalisti, esponenti di associazioni umanitarie e tutte le Comunità di immigrati della Liguria; ma anche artigiani di tante parti del mondo e 14 cucine diverse da gustare.
Cuore del  Suq, la rassegna Teatro del Dialogo,  sostenuta da MiBACT – Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Turismo: nove le rappresentazioni teatrali che andranno in scena su quattro palcoscenici diversi, più un furgone. Un festival che, oltre la Piazza delle Feste disegnata da Renzo Piano, coinvolge il Museo Luzzati, l’Isola delle Chiatte, la Chiesa di San Pietro in Banchi, fino al Museo Preistorico Balzi Rossi di Ventimiglia, dove andrà in scena, venerdì 30 giugno, Il lungo viaggio di Leonardo Sciascia, novità teatrale del Suq, ideazione e adattamento di Carla Peirolero – direttrice artistica del Suq – con protagonista Pippo Delbono. Nel racconto di Sciascia un manipolo di migranti siciliani vengono ingannati e derubati da scafisti dell’epoca (anni ’50). Dramma e ironia, e anche divertimento, si intrecciano in una racconto dalla scrittura straordinaria,  che ci riporta a drammi dei giorni nostri e che  verrà allestito sulla spiaggia a ridosso del Museo dei Balzi Rossi,  in una zona di frontiera sensibile.

Pietro Tarallo, presidente Neos, modera il dibattito “Pellegrini dell’assoluto. Religioni in dialogo e in viaggio”, venerdì 16, ore 17. Incontro con Rav Giuseppe Momigliano, Abu Bakr Alfonso Moretta, Roberto Giovanni Timossi. A seguire concerto di musiche sacre.
Giovedì 22, alle 21, Pietro Tarallo dialoga con Mimma Gallina, autrice del libro “Il giro del mondo in 257 giorni”. Insieme racconteranno viaggi insoliti e low cost.

Ingresso gratuito a tutte le iniziative esclusi gli spettacoli teatrali (prezzi € 7 e € 5) per cui si rinnova l’iniziativa del biglietti sospesi per cittadini in difficoltà (Il Suq pioniere dal 2014 in Italia).

Orario: inaugurazione 15 giugno ore 18  –  tutti i giorni 16.00/24.00 – domeniche 12.00/24.00