Share Button

SiroCapit 1- foto PerrottiSi dice che Cristiano Ronaldo abbia regalato un’isola greca al suo procuratore, come regalo di nozze. Se la notizia fosse confermata c’è chi può fargli i conti in tasca. Il valore di alcune delle isole più belle e degli arcipelaghi greci più famosi non riguarda solo il patrimonio tangibile ma è anche legato all’immagine, alla visibilità, al brand e alla fama a livello internazionale. L’Ufficio Studi della Camera di commercio di Monza e Brianza ha fatto due conti ed è arrivato alla conclusione che nell’insieme potrebbero valere circa 36miliardi e mezzo di euro. Il solo brand di Creta vale più di 17 miliardi, la reputazione economica delle Cicladi, tra Mikonos e Santorini, è stimata in 5 miliardi, quella di Rodi con le isole del Dodecaneso arriva a 7, mentre Zacinto, Itaca e Corfù, insieme alle altre isole Ionie, valgono 6,3 miliardi di euro, a cui si aggiunge circa 1 miliardo delle isole del Nord Egeo, tra Lesbo e Samo e Chio. La stima è stata rilevata dall’Anholt Brand Index, su dati Eurostat e siti web ufficiali, relativa al progetto ERI (Economic Reputation Index), calcolato sulla base di alcuni parametri, che prendono in considerazione il valore economico del territorio, la conoscibilità, il flusso di visitatori del territorio stesso e le imprese ricettive presenti. Ma, da viaggiatori ed europei, siamo fiduciosi che la Grecia riesca a tenersi tutti i suoi gioielli.