Share Button

tutto-ridottoUn villaggio dell’Azerbaijan vive ancora come un kolchoz, con campi, animali e trattori collettivi. Ma mentre nel resto del Paese c’è il boom economico e i giovani sognano jeep e computer, i più anziani non si danno per vinti: «Qui l’Urss esiste ancora».

Dal reportage del giornalista Massimiliano Salvo per il Venerdì di Repubblica, una mostra fotografica di Neos-Giornalisti di Viaggio Associati alla libreria Feltrinelli di Genova. Con l’autore e Pietro Tarallo, presidente di Neos, giornalista e scrittore.

 

“Quel che resta del Kolchoz”
mostra fotografica di Massimiliano Salvo

Genova – Libreria Feltrinelli
via Ceccardi, 18
inaugurazione 10 febbraio h 18.00
10/2 – 4/3 2017

foto: Massimiliano Salvo