Share Button

100_anni_di_architettura_cineseDall’11 al 20 settembre va in scena al Piccolo Teatro Grassi di Milano la rassegna di drammaturgia contemporanea Tramedautore con un focus dedicato alla “Cina e le sue trasformazioni“. Spettacoli, incontri, proiezioni con tematiche e registri diversi, dalla commedia alla satira, dal noir al dramma: dalla commedia di Ha Zhichao (domenica 13) al poetico lavoro Leave Before Getting Old di Shao Zehui, considerato tra i più promettenti autori asiatici (martedi 15), dal Contratto matrimoniale, spettacolo cult di Pan Jun, autore di telefilm e serial cinesi di successo (mercoledì 16), all’allegoria politica Il Cinghiale (giovedi 17). Apre il festival (venerdì e sabato) lo spettacolo One Hundred Years of Chinese Architecture della Zuni Icosahedron, considerata una delle più prestigiose compagnie della scena internazionale, che racconta un secolo di architettura attraverso la vita di due celebri coppie, lo chiude domenica 20 Carbone attivo, dramma di Nick Rongjun Yu, uno tra i più prolifici drammaturghi cinesi.

Prenotazioni e biglietti al Teatro Strehler dalle 9.45 alle 18.30. Biglietteria telefonica 848 800304. Per informazioni: Outis, Centro Nazionale di Drammaturgia Contemporanea, tel. 02 39257055 e 393 8761766.