Share Button

aeroporto-ciampino-8001Voli in ritardo, cancellazioni, overbooking? Adesso c’è chi chiede il rimborso per voi. Un sito: www.claimit.eu/it e un’esperta équipe di avvocati si prendono carico di far valere i diritti dei passeggeri e chiedere i rimborsi nei casi previsti. Le compagnie aeree cercano sempre di trincerarsi dietro “cause di forza maggiore”, ma questo avviene raramente e per gravi ragioni. I rimborsi sono regolati dalla legge che prevede 250€ per voli fino a 1500 km, 400€ per voli tra i 1500 e i 3500 km e 600€ per i voli oltre i 3500 km (queste regole non valgono per le compagnie non-europee). Quindi se non siete pratici, non avete tempo o se avete problemi nel chiedere direttamente i rimborsi alle compagnie aeree, Claimit lo fa per voi. Basta registrarsi, compilare il modulo sul sito e allegare la documentazione. Claimit.eu si occupa di coprire tutti i costi della pratica e, se va a buon fine, loro si trattengono il 25%+ Iva 21% = 30,25% del totale rimborsato. Ora il servizio è disponibile anche per l’Italia, sul sito e al tel. +39 (0) 02 94757067.

Se avete perso il volo c’è un’ottima soluzione per trovare un albergo nelle vicinanze dei più grandi aeroporti europei. Sul sito http://www.dayuse-hotels.it troverete grandi alberghi con tariffe scontate fino al 75%  per l’uso in giornata di camere anche a 5 stelle, dove dormire o rilassarsi prima del prossimo volo, usare le spa, lavorare in un ambiente confortevole e rendere meno stressanti i vostri viaggi.