Share Button

festival della letteratura di viaggio

Da giovedì 21 a domenica 24 settembre a Roma si inaugura la fase conclusiva del Festival della Letteratura di Viaggio, dedicato al racconto del mondo, di luoghi e culture, attraverso la letteratura, la geografia, la musica, la fotografia, l’antropologia, il teatro, la filosofia, il giornalismo e la storia.
Nato nel 2008 e promosso da Società Geografica Italiana – che festeggia quest’anno il 150° anniversario della sua fondazione – si è moltiplicato quest’anno in tre regioni diverse, in occasione della sua X edizione.

Infatti, la manifestazione si è aperta a Ostuni (8-10 settembre), per proseguire poi a Benevento (dal 17 settembre) con l’inaugurazione della mostra L’Appia ritrovata. In cammino da Roma a Brindisi di Paolo Rumiz e compagni – e concludersi a Roma (21-24 settembre). 

In programma 13 incontri (tra narratori di diverse tipologie); 4 mostre (fotografiche e documentarie); 4 laboratori (scrittura e fotografia in viaggio, cianotipia, diari di viaggio a fumetti, teatro di viaggio); 3 passeggiate (filosofiche, antropologiche, geografiche); 2 premi (La Navicella d’Oro, Laboratorio); 2 spettacoli-performance (Nellie Bly, Cuore di Tenebra). Gli incontri del Festival saranno coordinati da Tommaso Giartosio, scrittore e conduttore radiofonico.

Come ogni anno, il Festival darà vita a un caffè letterario, accompagnato da una libreria del viaggio, a cura della Libreria del Viaggiatore.

Tra gli appuntamenti, segnaliamo sabato 23 settembre alle 18 Fotografia in viaggio a Villa Celimontana, Giardini, con i fotografi Richard I’Anson, Daniele Pellegrini (socio Neos) e Giulio Piscitelli.

Interessante poi la parte dedicata agli anniversari: domenica 24 settembre si celebrano Bruce Chatwin, 40 e 30 anni (da In Patagonia e Le Vie dei Canti); Ryszard Kapuściński, 10 anni (dalla morte); Jack Kerouac, 60 anni (da Sulla Strada), con Stefano Malatesta, giornalista e scrittore, Jarek Mikolaevskj, giornalista e poeta, Rene Maisner Kapuścińska, figlia del giornalista e scrittore polacco, Emanuele Bevilacqua, editore e giornalista-scrittore.

La presidenza onoraria del Festival è di Stefano Malatesta, la direzione artistica è di Antonio Politano. Il Fest-Book, il libro-catalogo del Festival, è prodotto da Exòrma Edizioni.

Tutte le attività sono gratuite e aperte al pubblico, fino a esaurimento posti, salvo le attività laboratoriali e le passeggiate che necessitano di prenotazione e sono contrassegnate nel programma da asterisco.

Per prenotarsi scrivere a bookingflv@gmail.com.

Il programma: festivaletteraturadiviaggio.it/programma/

Società Geografica Italiana Onlus


Festival della Letteratura di Viaggio

Roma, Palazzetto Mattei in Villa Celimontana, Via della Navicella 12 (e altri luoghi)
Tel. +39 06 7008279


festivaletteraturadiviaggio.it

Facebook: festivaldellaletteraturadiviaggio
Twitter: @Lettviaggio
Instagram: festivalletteraturadiviaggio