NEOS - Giornalisti di viaggio associati

NEOS - Giornalisti di viaggio associati

latest posts

amici neosIntervisteNews

Intervista a Giorgio Lodetti

Giorgio Lodetti – Libreria Bocca di Milano Incontrando Giorgio Lodetti assiso sulla sua poltroncina di comando, al centro di questo piccolo regno di cultura e bellezze nel cuore di Milano – che nel centro storico, più in centro di lui, c’è solo il Duomo – mi sono ricordato di quante volte sono passato davanti a codesta ricca vetrina sognando acquisti non sostenibili (per le mie finanze), e incursioni illimitate negli scaffali traboccanti di volumi sontuosi e mappe geografiche misteriose appese alle scarse pareti libere della boutique. Il negozio è piccolo, ma una volta entrati diventa sconfinato, ci potresti passare giornate

Idee in viaggioNews

Calanchi sconosciuti

Calanchi di Clavesana in provincia di Cuneo (ph. Edo Prando) Nella terra del vino Dolcetto, in provincia di Cuneo, il fiume Tànaro e le piogge hanno costruito un singolare paesaggio di calanchi, ai più sconosciuti. È un riflesso condizionato. Alla parola calanchi associamo mete turistiche quali Civita di Bagnoregio in Abruzzo, Aliano in Basilicata, il Parco dei Calanchi in Provenza. È il luogo comune, quello che non costa fatica. E allora ci ritroviamo tutti nei medesimi posti, magari lamentandoci dell’affollamento. Lo stesso luogo comune che impedisce, a chi visita le terre del vino del basso Piemonte, di proseguire oltre le

libriNews

Ironia sulla professione

Un po’ di ironia Non guasta mai. Soprattutto se l’ironia è frutto di sapienti pennellate come quelle usate da Giorgio Rinaldi nel suo nuovo libro Achtung, giornalisti in transito! Storie più o meno comiche di giornalisti, aspiranti tali e merenderos. Che con grande lucidità mette in luce alcuni aspetti controversi del giornalismo nostrano. Nel grande oceano del giornalismo navigano con alterne fortune “veri, falsi e travisati giornalisti, nonché i temuti merenderos”. Ma chi sono questi singolari personaggi? Cosa fanno? Come agiscono? Implacabile Giorgio Rinaldi ce li descrive e ci racconta le loro incredibili prodezze appunto con ironia e simpatica leggerezza.

Vai alla barra degli strumenti