La mostra PANDEMONIO – Tra Vita Morte e Miracoli, inaugurata 12 agosto al museo MAIN – Maison de l’Artisanat International di Gignod (Aosta), chiude il 31 ottobre. Il progetto espositivo partendo dalla realtà attuale ha posto l’attenzione sul delicato rapporto tra uomo ed epidemia, tracciando un quadro storico che evidenzia l’impatto sulla comunità e in particolare sul sistema di protezione attuato nel corso dei secoli.

Il successo riportato è stato sottolineato dalla buona affluenza di pubblico e dall’interesse dei media che ne hanno parlato. Anche grazie ai molti eventi collaterali organizzati, fra cui quello che ha visto protagonisti Luigi Alfieri e Pierluigi Orler, soci Neos, che hanno raccontato la loro esperienza in Sierra Leone.

La sezione relativa ai due mesi di clausura, curata da Maddalena Stendardi e Pietro Tarallo, costituita da 16 pannelli contenenti fotografie scattate in gran parte da soci Neos, ha registrato un notevole interesse da parte del pubblico che ha visitato la mostra.

Vogliamo qui ricordare le parole di Nurye Donatoni, Conservatore responsabile dei musei dell’IVAT, curatrice della mostra insieme a Fabrizio Lava, che si è occupato anche dell’allestimento: “Quest’esposizione nasce dalla riflessione di come la quarantena abbia rappresentato, per noi tutti, il dover uscire forzatamente dalla nostra zona di comfort per affacciarsi verso l’imprevedibile, l’imperscrutabile, l’inatteso. In questo Pandemonio è nata così l’idea di raccontare la brutalità dell’epidemia che da sempre fa vacillare e dalla quale da sempre cerchiamo di proteggerci. Spesso esorcizziamo il momento con la sapiente capacità, tipica di noi umani, di creare, di immaginare, di produrre il bello.”

A causa del diffondersi nuovamente del Covid-19 e in ottemperanza alle ultime disposizioni del Governo la mostra non sarà portata come programmato al Museo delle culture del mondo-Castello D’Albertis di Genova e in altre località.

Il suo viaggio non è però terminato, ma riprenderà quando la situazione sanitaria migliorerà. Consentendo così a molti di apprezzarne i suoi contenuti decisamente interessanti.

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)

Vai alla barra degli strumenti