Sarajevo è circondata dalle montagne. La città è in una valle a cinquecento metri sul livello del mare, ma le Alpi Dinare poco distanti superano i 2000 metri di altezza: qui ci sono diverse località sciistiche con piste costruite per le Olimpiadi invernali del 1984.  Jahorina, 30 chilometri a sud est di Sarajevo, vicino alla città di Pale, si può raggiungere anche in autobus. La vetta più alta è a 1916 metri sul livello del mare ed è innevata in media per 175 giorni all’anno, ci sono diversi hotel e pensioni a gestione familiare. La maggior parte dei Giochi olimpici si svolsero sulle montagne Bjelasnica e Igman, a sud ovest di Sarajevo.

21) jahorina

Le piste sono molto panoramiche e a volte attraversano i boschi,  ma è bene ricordare che queste montagne furono campo di battaglia: non bisogna mai allontanarsi dalle strade segnate perché c’è il rischio di incontrare mine inesplose.

A Bjelasnica c’è la vetta più alta della regione, a 2067 metri. In questa località nevica spesso anche a marzo, per cui è possibile sciare quando le tariffe degli alberghi calano sensibilmente.

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)