sites_and_monumentsPer un tour delle chiese nella città vecchia di Lefkosia – meglio nota come Nicosia, capitale di Cipro – l’ideale è camminare. La prima tappa è l’imperdibile Cattedrale di Agios Ioannis tou Theologou, situata accanto al Palazzo dell’Arcivescovo, con la sua ricca collezione di affreschi dei secoli XVIII e XIX. Il Museo Bizantino della Fondazione “Arcivescovo Makarios III”, proprio accanto alla Cattedrale, ospita parti di mosaico provenienti dalla Chiesa di Kanakaria, risalenti addirittura al VI secolo d.C..

La Chiesa di Panagia tis Chrysaliniotissa, la più importante chiesa bizantina della città, merita sicuramente una visita. Nelle sue immediate vicinanze si trova la Chiesa di Agios Kassianos del XVIII secolo. La Chiesa di Panagia tis Faneromenis, costruita nel 1792, ha un aspetto maestoso. La Chiesa di Timios Stavros tou Missirikou risale al Periodo Veneziano, durante gli anni del dominio ottomano fu convertita in una moschea. La Chiesa di Agios Antonios, risalente al XVIII secolo, ha un’iconostasi in legno intagliato degna di nota, oltre ad un campanile in pietra scolpita. L’ultima tappa di questo itinerario conduce alla Chiesa di Archangelos Michail tou Tripioti, rinomata per la sua bellezza; al suo interno è custodita un’icona del XV secolo, che testimonia l’influenza dello stile pittorico italiano di quel periodo.

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)