Per provare se la vela può essere la vacanza giusta è meglio cominciare con un weekend. Si capisce subito se sarà amore a prima vista. Così Carlo, che tiene il suo sloop di 14 metri attraccato sotto casa su un canale di Chioggia, in primavera si mette al timone per delle mini crociere tra le isole della laguna veneta.
Se poi ci si prende gusto, da giugno il Viura salpa per navigazioni settimanali verso le coste della Dalmazia. In sette giorni già si può essere sicuri che una vacanza in vela può essere un sogno. In piena estate, poi la rotta si allunga per scoprire anche le coste di Croazia, Montenegro, Albania per arrivare fino in Grecia, a Corfù. Sì vabbè, ma di barche che fanno crociere nel Mediterraneo ce ne sono tante. Quindi che cosa differenzia il Viura? La storia sua e del suo skipper Carlo Ruffino che ha fatto ben due volte il giro del mondo in vela con la moglie Matilde e il figlio Marco. Nel 1984 lungo la rotta dei Tropici attraverso il canale di Panama. Mentre nel 1992, dopo la traversata atlantica sulle orme di Colombo per ricordare i 500 anni dalla scoperta dell’America, e l’arrivo ai Caraibi il Viura percorre la rotta del sud, lungo le coste di Brasile e Argentina, fino a Capo Horn per poi doppiare il Capo di Buona Speranza e risalire l’oceano Indiano rientrando in Mediterraneo da Suez. Due esperienze che fanno una sicurezza. A questo poi si aggiunge che Carlo, con il look da vero lupo di mare, suona alla chitarra divertenti ritornelli piemontesi (sua terra d’origine, come il nome della barca che in dialetto vuol dire ‘viola’). A bordo, oltre a Marco che si alterna con il papà al timone, c’è anche Sabrina Berardi, esperta in tecniche di rilassamento e yoga. E poi, tra una bolina, un tuffo in mare e qualche itinerario a terra, ci si può cimentare ai fornelli e imparare a navigare. Una vacanza perfetta… se non si soffre mal di mare. carloviura@hotmail.it – mob. 347 2386281 – tel. 041 5506651.

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)