Il libro è l’appassionante racconto di due donne e del loro giro del mondo in solitaria. Ida Pfeiffer, il primo maggio del 1846, a 49 anni, partiva da Vienna, compiendo un’impresa impegnativa e temeraria, e soprattutto impensabile per una donna dell’Ottocento. Il 28 febbraio 2017 Loredana Scaiano ne segue l’esempio, partendo da Tricarico, suo piccolo paese natale dell’Italia del Sud, ripercorre il viaggio di Ida. Anche lei a 49 anni.

Tutte le sere Ida scriveva il suo diario raccontando le avventure vissute durante il giorno. Loredana la imita. Ma i tempi sono cambiati. E scrive una pagina sul suo blog dedicato alla sua eroina #idaviaggiadasola.

Due donne, forti, volitive, temerarie, pronte ad affrontare avventure e esperienze che vanno oltre la routine del quotidiano. Spinte dal desiderio di conoscere e capire il mondo e di condividere le proprie esperienze attraverso la scrittura. Un’esperienza formativa, unica e speculare di due donne separate da oltre due secoli.

Racconto di scoperta del mondo e di sé: un viaggio che è libertà, consapevolezza, incoscienza, leggerezza, curiosità e gioia di vivere. Ma anche una pietra posata sulla strada della parità di genere, perché ogni donna possa finalmente sentirsi libera di poter andare da sola ovunque, senza timore e senza la tutela di un uomo che l’accompagni.

L’autrice, Loredana Scaiano, a 19 anni inizia a insegnare, a 23 si sposa, a 26 diventa mamma di due figli, a 46 si separa dal marito, a 49 compie questo viaggio in solitaria attraverso i popoli e le culture del mondo. E si reinventa: il viaggio più impegnativo della sua vita.

Loredana Scaiano

Il coraggio della felicità

Edizioni Ultra

220 pag.

16.50 euro