Il gioco è il protagonista assoluto per tutta l’estate (e oltre…) del MAIN, Maison de l’Artisanat di Gignod in Valle d’Aosta. IneLUDIbile Gioco è il titolo della mostra, iniziata il 3 di luglio che proseguirà fino al 31 ottobre. Come anticipa l’aggettivo con evidenziate le lettere che compongono la parola in latino, il gioco è visto come un momento sociale importante, perché fonte di aggregazione oltre che di divertimento e riflessione. Da vedere nelle tredici sale la storia dei giochi in tutte le sue forme. Da quelli del passato agli attuali, spesso virtuali. Dalla collezione Daudry di giochi antichi e tradizionali al fermodellismo, dai giochi da tavola a quelli educativi, fino ai videogiochi. Un invito a mettersi in gioco completato da laboratori, conferenze, spettacoli e ovviamente momenti ludici. L’ingresso è libero, l’esposizione è aperta dal martedì alla domenica. I laboratori per i bambini sono il martedì e il lunedì di luglio e agosto. Per tutti, nei week end da luglio a settembre, vari eventi alla presenza di personaggi ed esperti in materia (www.lartisana.vda.it).

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)