Genova e Portofino
CarmenConsoli

Due grandi festival animano le notti della Superba e di Portofino perla del Golfo del Tigullio. Che completano le numerose attrazioni turistiche della Liguria. Eccoli.

Il famoso salotto verde più elegante di Genova è la cornice perfetta di una kermesse che rappresenta la seconda tappa del ciclo triennale di eventi ai Parchi di Nervi, Villa Grimaldi Fassio. Il Festival Internazionale, che si tiene dal 2 al 20 luglio, coniuga il balletto con altre forme artistiche rinnovando la tradizione storica dei Parchi.

“È un grande appuntamento per l’estate di Genova – ha dichiarato il Sindaco Marco Bucci – un modo per ospitare spettacoli di rilievo in una location suggestiva e straordinaria, vero patrimonio artistico e ambientale della nostra città. Con Euroflora nel 2018 abbiamo iniziato un percorso di valorizzazione dei Parchi di Nervi che ogni anno ospiteranno eventi diversi e di richiamo non solo per i genovesi, ma anche per i turisti. Non sono molte le città che godono di scenari come questi e abbiamo il dovere, oltre che il piacere, di valorizzarli”.

Ilaria Cavo, assessore alla Cultura e allo Spettacolo di Regione Liguria ha precisato: “Il Festival Internazionale di Nervi è un festival per tutti: per chi ama il balletto, il teatro, la canzone d’autore, la musica nel senso più ampio e alto. A Nervi arriveranno artisti di fama internazionale e Genova sarà ancora una volta al centro. È bello che ai nomi di grandi professionisti si affianchino due eccellenze della nostra regione: il Teatro Carlo Felice con la sua orchestra e il Teatro Nazionale di Genova con la sua capacità produttiva. Con questo grande evento entrambi non solo escono dal teatro, ma diventano motori e protagonisti della forza attrattiva della nostra città”.

Ecco il programma:

2 luglio     Giorgia

3 luglio     Carmen Consoli con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice.

4 luglio     Alessandro Preziosi interpreta Moby Dick, accompagnato dal live electronics di Paky De Maio.

7 luglio     The Tokyo Ballet

8 luglio     Francesco De Gregori

9 luglio     Il volo con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice

12 luglio   Les Ballets Trockadero de Montecarlo

13 luglio   Neri Marcorè con GnuQuartet e l’Orchestra del Carlo Felice

14 luglio  Gala di Danza Andrea Volpintesta e Sabrina Brazzo (spettacolo gratuito con prenotazione)

16 luglio  Caetano Veloso

17 luglio  Emir Kusturica.

18 luglio  Gino Paoli con l’Orchestra del Teatro Carlo Felice

20 luglio  Sergei Polunin

Info: festivalnervi.it

Genova e Portofino
Franco Cerri Direttore artistico

Il Portofino International Festival, giunto alla sua 3a edizione, guidato dal direttore artistico Franco Cerri, inizia il 4 luglio, alle ore 21, nella famosa “Piazzetta” evocando le più suggestive atmosfere d’oltreoceano che hanno contribuito a creare il mito di Broadway e dei grandi musical americani.
 La serata, intitolata Portofino Loves U.S., partirà da Gershwin sino ad arrivare Lloyd Webber con un programma incentrato sui classici americani del ‘900 e sul travolgente musical.

Protagonisti del concerto dedicato agli States: la cantante genovese Giulia Ottonello, che vanta una carriera che va dal musical al jazz con importanti collaborazioni in campo internazionale, l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, diretta dal Maestro Giancarlo De Lorenzo, e altre eccellenze italiane conosciute e apprezzate sia nel repertorio classico che nella musica pop.

A rendere ancor più esclusivo il più atteso evento dell’estate, in “Piazzetta” non mancheranno anche quest’anno raffinate firme della moda che vestiranno gli artisti, e l’aperitivo di benvenuto delle migliori cantine italiane servito sul mare.
 Si conferma così il format di successo che affianca la grande musica alla moda e all’enogastronomia.

Info: FB Portofino International Festival

info@potrtofinointernationalfestival.com

 

Pietro Tarallo

Pietro Tarallo

Pietro Tarallo vive e lavora a Pieve Ligure, paesino sul mare vicino a Genova. Prima pubblicitario, poi insegnante, infine giornalista e viaggiatore, ha collaborato con numerose riviste, settimanali e quotidiani nazionali. 
Si è aggiudicato alcuni premi nazionali e internazionali, tra cui: Un libro per il Turismo, 1991; PATA, 1993; Pluma de Plata de Mexico, 1994; Premio per migliore Guida Turistica e Premio Adutei, 1995; XVIII Premio Letterario Castiglioncello-Costa degli Etruschi, 1995; Premio per il miglior articolo della stampa estera su Singapore, 1996; Premio eco-turismo Giandomenico Ducali, 2005; Premio Camogli, 2008; Menzione speciale del Premio Chatwin come autore di guide e Premio Il Gambero Rampante-Santa Margherita, 2009. 
Organizza ogni anno Il Salotto del Viaggiatore, presso Bagnara Gallery, via Roma 8, secondo piano, Genova, tel. 010.5957565, www.gigliobagnara.it, dove parla dei suoi viaggi.
Pietro Tarallo

Latest posts by Pietro Tarallo (see all)

Pietro Tarallo
Pietro Tarallo vive e lavora a Pieve Ligure, paesino sul mare vicino a Genova. Prima pubblicitario, poi insegnante, infine giornalista e viaggiatore, ha collaborato con numerose riviste, settimanali e quotidiani nazionali. 
Si è aggiudicato alcuni premi nazionali e internazionali, tra cui: Un libro per il Turismo, 1991; PATA, 1993; Pluma de Plata de Mexico, 1994; Premio per migliore Guida Turistica e Premio Adutei, 1995; XVIII Premio Letterario Castiglioncello-Costa degli Etruschi, 1995; Premio per il miglior articolo della stampa estera su Singapore, 1996; Premio eco-turismo Giandomenico Ducali, 2005; Premio Camogli, 2008; Menzione speciale del Premio Chatwin come autore di guide e Premio Il Gambero Rampante-Santa Margherita, 2009. 
Organizza ogni anno Il Salotto del Viaggiatore, presso Bagnara Gallery, via Roma 8, secondo piano, Genova, tel. 010.5957565, www.gigliobagnara.it, dove parla dei suoi viaggi.
Vai alla barra degli strumenti