Suq Festival, Danzatrice nigeriana (ph. Giovanna Cavallo)

Il mondo torna a Genova in Piazza delle Feste (Porto Antico) da venerdì 27 agosto a domenica 5 settembre, con la 23° edizione del Suq Festival:  teatro, musica, incontri, cucine dal mondo, showcooking, workshop.

La manifestazione, diretta da Carla Peirolero, riconosciuta Best practice d’Europa per il dialogo tra culture e la promozione della diversità, conferma il mix di proposte dal vivo e on line. Per garantire, anche in tempo di pandemia, la più vasta accessibilità a un festival simbolo di  scambi tra popoli, linguaggi, tradizioni.

Il titolo del SUQ 2021 è ispirato al verso di Dante, Noi siam peregrin come voi siete (Purgatorio, Canto II), celebrato come poeta in cerca della libertà ed esule in cerca di accoglienza, nel 700° anniversario della morte. Un  punto di partenza per ragionare sull’oggi, sulle migrazioni e sul concetto di straniero.

 Ad aprire il concerto di Pietra Montecorvino,  a cui segue  un programma che ha per cuore la rassegna Teatro del Dialogo,  con  sette spettacoli di cui uno in prima nazionale: Il mio canto libero, prodotto dalla Compagnia del Suq, da un progetto teatrale di Paola Bigatto,  con tante voci e tante lingue per Dante perché i versi della Divina Commedia saranno in arabo,  spagnolo,  genovese, oltre che in italiano.

In anteprima nazionale  Love me tender. Un racconto sulle dipendenze e sull’amore con Shi Yang Shi, che ne è anche autore con Renata Ciaravino. Tra gli altri spettacoli : Come diventare africani in una notte di e con Mohamed Ba e Alessandro Mizz; Dannatamente libero. La voce di chi non ha voce con Bintou Ouattara; il monologo ecosostenibile Mi abbatto e sono felice, con Daniele Ronco; Perdere le cose di Kepler-52 per la prima volta a Genova.

Suq Festival, Piazza delle Feste a Genova

Da segnalare Fumetti, rap e teatro, l’intercultura che funziona con Takoua Ben Mohamed, illustratrice e graphic journalist, il rapper Amir Issaa e Mohamed Ba, condotto da Oliviero Ponte di Pino, e domenica 5 settembre, alle 18, In viaggio con i libri, i racconti e le immagini con Valerio Corzani conduttore di Radio3 “Geometrie dell’incanto. Frammenti di bellezza italiana” (Treccani) e Pietro Tarallo presidente Neos “Giro del mondo in 80 paesi” (Polaris),.

La musica ha il sapore internazionale con Mamma li Turki, festa multimediale con Dj Nio che racconta la nuova Istanbul.

Sotto il tendone di Piazza delle Feste la scenografia Pulcinella e il Mediterraneo, di Emanuele Luzzati,  per celebrare i 100 anni dalla nascita del maestro, l’esposizione Cosa diventeremo? Riflessioni intorno alla natura, di Antje Damm, l’artigianato etnico di Siria, Ecuador, Africa e il Refugees Café, per caffè , thé alla menta e  aperitivo Suq.

Tutte le iniziative sono a ingresso gratuito, esclusi gli spettacoli teatrali e il concerto di Lafawndah. Prezzo: €10 (intero) e €7 (ridotto). Biglietti sospesi per chi è in difficoltà.

 Per info: www.suqgenova.it

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)