neos a bologna
Presentazione a Bologna del libro NEOS: Pietro Tarallo e Giulio Biasion al Collegio Reale di Spagna © Cristina Bersani

di Giulio Biasion e Pietro Tarallo

Continuano le presentazioni del libro “NEOS, un viaggio lungo 20 anni”. Una sorta di Giro d’Italia che ha fatto tappa in numerose città, riscuotendo sempre molto successo. L’11 giugno c’è stata la presentazione a Bologna, organizzata magistralmente dal nostro socio Giulio Biasion, a cui hanno partecipato più di 100 invitati tra personalità politiche cittadine, giornalisti e appassionati di viaggio. Ne ha dato notizia anche Il Resto del Carlino nella pagina degli appuntamenti bolognesi.

Location superba 

neos a bologna
Collegio Reale di Spagna a Bologna © Pietro Tarallo

L’incontro si è tenuto nella sede prestigiosa del Collegio Reale di Spagna, Casa de Cervantes via Real Collegio di Spagna 2/3 A, fondato dal Cardinale Egidio Albornoz (1310-1367) come “domus hispanica” nel 1365. E’ il più antico collegio al mondo aperto a studenti stranieri, erede del fenomeno delle nationes nella tradizione dell’Università medievale ed è l’unico di questo tipo sopravvissuto in Europa. Completamente autonomo finanziariamente, accoglie studenti spagnoli che qui concludono il proprio dottorato e le proprie ricerche. Gioiello architettonico gotico, conserva nelle sue monumentali sale preziosi capolavori d’arte. Il Rettore Juan Josè Gutierrez Alonso, che ringraziamo, purtroppo per impegni pregressi non ha potuto essere presente.

Gli interventi

neos a bologna
Pietro Tarallo, l’assessore Davide Conte e Giulio Biasion © Cristina Bersani

Dopo i saluti di benvenuto e i ringraziamenti di rito fatti da Giulio Biasion, l’incontro è stato aperto da Davide Conte, assessore al Bilancio del Comune di Bologna, che ha incentrato il suo discorso sulle nuove frontiere del turismo di massa e sulle criticità da esso derivate. Anche a livello cittadino. Giulio Biasion ha ripreso queste tematiche ampliandole ai vari aspetti sociali, economici e organizzativi del comparto turistico. Anche Pietro Tarallo, Presidente NEOS, ha posto l’accento sui nuovi flussi turistici, in particolare sui milioni di turisti che si apprestano ad arrivare in Italia dalla Cina e dall’India. Urge tutelare adeguatamente le nostre città d’arte soprattutto per governare adeguatamente questa “invasione”. Pietro Tarallo ha poi illustrato sia le finalità della NEOS sia i contenuti del libro, ricordando il grande e prezioso lavoro svolto dai soci Luisa Espanet e Mimmo Torrese a cui si deve la realizzazione del libro. I suoi racconti di viaggio sono stati seguiti con particolare attenzione.

I commenti

neos a bologna
Il pubblico ascolta i racconti del libro © Cristina Bersani

L’incontro si è concluso con un aperitivo light offerto dalla ditta ‘Gamberini Vini’ e dallo stesso Reale Collegio di Spagna durante il quale ci sono stati commenti entusiastici da parte degli intervenuti. Eccone alcuni: “E’ stata una delle conferenze più interessanti a cui ho partecipato nell’ultimo periodo”, “le splendide fotografie e le vostre parole ci hanno fatto sognare e scoprire luoghi fantastici”, serata perfetta, relatori altrettanto” “finalmente si è parlato dei problemi del turismo in un’ottica costruttiva”, “il libro ci ha fatto tornare la voglia di viaggiare”.

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)