balene
Santuario dei cetacei Liguria Pelagos Balenottera – Ph Massimo Bisceglie

Perché andare lontano, magari in Canada, in Messico o in Argentina?

Basta andare ad Alassio, imbarcarsi su una delle confortevoli barche del Mola Mola Dive Team e spingersi al largo, oltre l’Isola Gallinara che appartiene alla Riserva Naturale Regionale omonima. Ricoperta da odorosa macchia mediterranea, è una delle più grandi colonie di nidificazione di gabbiani reali del Mar Ligure. Vi sono anche esemplari di cormorani e sule.

Furono i romani a chiamarla così perché vi trovarono numerosi esemplari di galline selvatiche. Nei suoi fondali vi sono molti relitti e manufatti risalenti al V secolo a.C., alcuni dei quali esposti al Museo Navale della vicina Albenga.

Si può solo fare la circumnavigazione dell’isola, ma non sbarcarvi. Da tempo appartiene a privati, ma è disabitata, anche se vi sono costruzioni, in quanto mancano acqua, luce elettrica e rete fognaria.

Si prosegue oltre l’isola per entrare più al largo nel Santuario dei mammiferi marini Pelagos, che si estende tra Italia, Francia e Principato di Monaco per 87.500 kmq. È qui che vivono tutto l’anno e si riproducono esemplari di balenottera comune, lunga fino a 22 m e pesante 70 tonnellate.

Nelle sue acque nuotano anche tursiopi, grampi, stenelle iridate, zifi e delfini.

balene
Davide Ascheri, Elena Fontanesi e Barbara Nani del progetto whalewatching con Gianni Buse, comandante del MolaMola

A condurre la confortevole barca è Gianni Buse, coadiuvato da Alberto Balbi, ottimo fotografo. Mentre la biologa marina Barbara Nani, con i suoi collaboratori e soci della Cooperativa Costa Balenae, Davide Ascheri ed Elena Fontanesi, illustra dettagliatamente, con grande competenza e passione, la vita dei cetacei che popolano queste acque.

Massimiliano Salvo, Pietro Tarallo e la biologa Marina Barbara Nani. Consegna dell’Annuario 2017 Neos

Mola Mola Dive Team

Porto Luca Ferrari 4, Alassio (SV), Molo H posto 1

cell. 328 8454299 – 333 6965090

molamoladiveteam.com

Cooperativa Costa Balenae

cell. 347 3108899

costabalenae.it

Pietro Tarallo

Pietro Tarallo

Pietro Tarallo vive e lavora a Pieve Ligure, paesino sul mare vicino a Genova. Prima pubblicitario, poi insegnante, infine giornalista e viaggiatore, ha collaborato con numerose riviste, settimanali e quotidiani nazionali. 
Si è aggiudicato alcuni premi nazionali e internazionali, tra cui: Un libro per il Turismo, 1991; PATA, 1993; Pluma de Plata de Mexico, 1994; Premio per migliore Guida Turistica e Premio Adutei, 1995; XVIII Premio Letterario Castiglioncello-Costa degli Etruschi, 1995; Premio per il miglior articolo della stampa estera su Singapore, 1996; Premio eco-turismo Giandomenico Ducali, 2005; Premio Camogli, 2008; Menzione speciale del Premio Chatwin come autore di guide e Premio Il Gambero Rampante-Santa Margherita, 2009. 
Organizza ogni anno Il Salotto del Viaggiatore, presso Bagnara Gallery, via Roma 8, secondo piano, Genova, tel. 010.5957565, www.gigliobagnara.it, dove parla dei suoi viaggi.
Pietro Tarallo

Latest posts by Pietro Tarallo (see all)

Pietro Tarallo
Pietro Tarallo vive e lavora a Pieve Ligure, paesino sul mare vicino a Genova. Prima pubblicitario, poi insegnante, infine giornalista e viaggiatore, ha collaborato con numerose riviste, settimanali e quotidiani nazionali. 
Si è aggiudicato alcuni premi nazionali e internazionali, tra cui: Un libro per il Turismo, 1991; PATA, 1993; Pluma de Plata de Mexico, 1994; Premio per migliore Guida Turistica e Premio Adutei, 1995; XVIII Premio Letterario Castiglioncello-Costa degli Etruschi, 1995; Premio per il miglior articolo della stampa estera su Singapore, 1996; Premio eco-turismo Giandomenico Ducali, 2005; Premio Camogli, 2008; Menzione speciale del Premio Chatwin come autore di guide e Premio Il Gambero Rampante-Santa Margherita, 2009. 
Organizza ogni anno Il Salotto del Viaggiatore, presso Bagnara Gallery, via Roma 8, secondo piano, Genova, tel. 010.5957565, www.gigliobagnara.it, dove parla dei suoi viaggi.
Vai alla barra degli strumenti