leggere

Ormai pare una frase banale e scontata. Eppure sempre di più si cammina da soli o in gruppo (piccolo) per scoprire posti nuovi e magari anche se stessi. Riccardo Carnovalini cammina e racconta quello che vede con fotografie e parole da oltre 30 anni. Ha attraversato l’Italia e l’Europa a piedi in lungo e in largo. È presidente dell’Associazione CamminAmare e, dalla nascita negli anni Ottanta, dell’Associazione Sentiero Italia.

“Fin dall’inizio, negli anni ’70, la fotografia mi ha aiutato a rallentare, a osservare e a riflettere, diventando medicina e meditazione. Senza paure, libero da pregiudizi e aspettative, ho camminato e fotografato il retrobottega d’Europa, le periferie, evitando aree turistiche e capitali, preferendo le piccole cose e i luoghi dove, apparentemente, non c’era niente da vedere. Per una rivoluzione completa della terra ho vissuto lo straordinario di tutti i giorni, cercando bellezza”, spiega Carnovalini. “365 volte Europa” è il suo ultimo libro. Insieme a Anna Rastello ha attraversato periferie misteriose, capaci di restituire una dimensione più autentica delle terre e del popolo europeo. Un retrobottega che è, o può essere, il laboratorio in cui le diffidenze si smorzano e le diversità si fondono per far crescere un’Unione Europea bambina e farla diventare la donna di Pace auspicata dai Padri fondatori.

Riccardo Carnovalini

365 volte Europa

224 pag. e 319 fotografie

20 euro

Edizioni Magister

 

 

 

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)