londra
Una strada insolitamente deserta di Londra

Mi sembra di vivere in un déjà vu. Tutto quello che ho visto, sentito da amici e familiari in Italia da quando è scoppiata la pandemia del Coronavirus lo rivedo, come al rallentatore, a distanza di una o due settimane, qui a Londra, dove vivo.

Prima c’è stato il proclama di Boris Johnson, che sembrava volesse buttarsi tra le braccia del virus e portare con sé tutta la popolazione al grido di ‘immunità di gregge’.

Poi la marcia indietro. State/stiamo tutti a casa.
Nel momento in cui scrivo siamo a 5857 casi nel Regno Unito, con 233 decessi. Siamo indietro, rispetto ad altri Paesi. Ma dato che la cifra aumenta di giorno in giorno, sento ripetere le stesse parole, vedo circolare gli stessi video e le stesse battute che ci si scambiava in Italia una decina di giorni fa.

E io, che quei video e quelle battute li avevo già visti, mi trovo a rivivere due volte la stessa angoscia, la paura che monta, i momenti di speranza, le incertezze. Posso uscire? Posso fare un’ultima commissione? Parco sì o parco no? (parco no, da ieri sera, da quando, grazie alla domenica di sole, al parco c’era andata mezza Londra, tutti insieme tutti vicini).

Questa macchina del tempo al contrario mi fa vivere in anticipo, con voi in Italia, quello che vivrò a casa mia.

#iorestoacasa

#aitempidelvirus

#leparolenonbastano

 

Daniela De Rosa

Daniela De Rosa

Giornalista, web-editor, blogger. Nata a Milano ha vissuto a Venezia per dieci anni. Poi ha volontariamente scelto di abbandonare la “città più bella del mondo” e si è trasferita a Londra. È diventata grande ammiratrice di Her Majesty e si è data al giardinaggio. Ha fondato nel 2000 Permesola.com, web-magazine per donne con la valigia, scrive guide di viaggio women-friendly, lavora come free-lance per giornali e radio, ha fondato un giornale cross-culture in inglese chiamato The IT Factor. Possiede due computer, due iPhone e un iPad, tutti perennemente connessi.
Daniela De Rosa

Latest posts by Daniela De Rosa (see all)

Daniela De Rosa
Giornalista, web-editor, blogger. Nata a Milano ha vissuto a Venezia per dieci anni. Poi ha volontariamente scelto di abbandonare la “città più bella del mondo” e si è trasferita a Londra. È diventata grande ammiratrice di Her Majesty e si è data al giardinaggio. Ha fondato nel 2000 Permesola.com, web-magazine per donne con la valigia, scrive guide di viaggio women-friendly, lavora come free-lance per giornali e radio, ha fondato un giornale cross-culture in inglese chiamato The IT Factor. Possiede due computer, due iPhone e un iPad, tutti perennemente connessi.
Vai alla barra degli strumenti