E’ uscita la guida Filippine scritta dal nostro socio, nonché presidente onorario, Pietro Tarallo. Pubblicata da Guide Moizzi, come altre della collana, ha la prerogativa di mettere insieme la completezza e la precisione delle informazioni con la funzionalità e un linguaggio attraente che invita alla lettura come un romanzo. 

Perfetta realizzazione di quel “fumetto-promessa” che compare sulla quarta di copertina: spunti, percorsi, curiosità, storie, arte, lingue e culture, sapori. In linea la copertina con il disegno della più piccola scimmia del mondo, che si trova nel Tarsier Sanctuary a Bohol, nelle isole Visayas. E’ una delle tante illustrazioni di Mario Cicellyn Comneno, illustratore e fumettista, che compaiono, oltre che nel libro, nella carta geografica estraibile, colorabile e lavabile, su cui segnare il proprio itinerario. In fondo, oltre a pagine bianche per commenti e appunti, anche un QRcode con contenuti aggiuntivi.

Tornando alla scrittura piacevole e scorrevole,  molto del merito va all’autore  che non indulge mai nella retorica con le espressioni abusate del linguaggio turistico. Riesce a inquadrare storicamente un certo luogo  senza dilungarsi e rendere pesante la lettura. Pronto a bilanciare informazioni geografiche  con notizie curiose come quella sulle tribù Kalinga o sui mananambals, misto di guaritori, sciamani, stregoni o dove poter nuotare con i dugonghi o ancora la prigione-fattoria di Iwahig, visitabile.

Variegate le segnalazioni su dove dormire, dove e cosa mangiare e sui trasporti. Proprio per rispondere alle esigenze di viaggiatori diversi e sempre con piccole aggiunte personalizzanti, come si potrebbero avere da un amico. Una lettura consigliata anche a chi non ha programmato un viaggio alle Filippine. Perché dopo la consultazione  avrà voglia di andarci.

Pietro Tarallo

Filippine

Guide Moizzi

198 pagine

24 euro

Redazione NEOS

Latest posts by Redazione NEOS (see all)