Il mercantile Vlora nel porto di Bari

L’otto Agosto 1991 a Bari attracca la nave Vlora stipata con più di 20mila profughi provenienti dall’Albania. “Sono Persone, persone disperate. Non possono essere rispedite indietro, noi siamo la loro unica speranza”, ebbe a dire l’allora sindaco di Bari, Enrico Dalfino (1935-1994), tra i volti sconvolti e le coscienze scosse, dei collaboratori e dei cittadini, che con gli occhi chiedevano al loro Sindaco cosa fare e come affrontare l’inaspettato arrivo di un immane carico di disperazione, frammista a sguardi imploranti pieni di speranza.
Dedicato al meraviglioso popolo della città di Bari che fece di tutto per aiutare l’Altro.
(M.T.)