E’ stata una presentazione piacevole e inedita quella di Svizzera Turismo a Milano. Filo conduttore la musica dal pop al jazz, al rock, alla classica. Perfetta quindi la scelta di un gruppo musicale dal repertorio variegato ad accompagnare le presentazioni negli spazi interessanti della Rotonda dei Pellegrini, all’ombra o quasi del Duomo. 

Come si sa sono molti i festival e gli eventi musicali in Svizzera che si affiancano  alle innumerevoli attività culturali. Con 1081 musei è il Paese con più alta densità di musei del mondo. Quanto al legame con la musica della Svizzera  non è certo una novità. 

Sul lungolago di Montreux, ammiratissima, spicca la statua in bronzo di Freddie Mercury,  che con i Queen, dal 1978 al 1995, ha registrato nei Mountain Studios, all’interno del Casino, ben sei album. David Bowie ha vissuto vent’anni sul Lago di Ginevra, si è sposato con rito civile con Iman (che aveva sposato a Firenze) nel municipio di Losanna nel 1992 e, protagonista del Montreux Jazz Festival nel 1995, ne ha disegnato la locandina. 

Basilea, città dei musei per eccellenza,  non è certo da meno per la musica. Dall’ Offbeat Jazz Festival,  che vede la presenza di Stefano Bollani, al Basel Film Music Festival, sostenuto dal produttore cinematografico Arthur Cohn, vincitore di sei premi Oscar, allo Young Stage Basel, una piattaforma dove i giovani artisti possono esibirsi e dimostrare il loro talento ancora sconosciuto. E ancora il Summerstage Basel in giugno con musiche rock pop e blues, open air e il Tension Electronic Music Festival per i cultori della musica elettronica e altro ancora. 

Berna, considerata la città del Jazz, propone dal 19 marzo al 25 maggio il festival internazionale del Jazz di Berna con star da tutto il mondo.  In agosto, invece, si esibiscono gli artisti di strada. Mentre il Gurten Festival porta la musica sulla montagna.  

Losanna offre in ogni stagione  straordinari concerti  di musica classica con l’Orchestra da Camera di Losanna diretta dal talentuoso violinista Renaud Capuçon. 

Variegata la proposta di Ginevra. A cominciare  da Les Aubes Musicales, performances sofisticate  che si tengono sulle rive del lago al sorgere del sole tra le 6 e le 7.  Esibizioni all’aperto anche per Musique en été in luglio e agosto nel parco La Grange.  Mentre per il  jazz l’indirizzo deputato è, in qualsiasi stagione, il Jazz Club de Genève. Come il Grand Théatre de Genève,  che ha ospitato e ospita i migliori musicisti del mondo, lo è per la musica classica, da Mozart ai contemporanei. 

Da non dimenticare infine Lucerna con l’avveniristica KKL Luzern Concert Hall sede di un prestigioso Festival e della sua orchestra.

 

 

 

Redazione NEOS

Latest posts by Redazione NEOS (see all)