ph. Mario Verin

Il libro raccoglie 21 testimonianze di divulgatori, scienziati, giornalisti, docenti universitari che hanno partecipato al Convegno “Mai più l’ambiente preso in giro”, svoltosi ad Asiago (settembre 2019), ideato e curato da Salvatore Giannella, giornalista e scrittore Neos.

Nel suo appassionato intervento Luca Mercalli, presidente della Società Metereologica Italiana, sollecita a impegnarsi personalmente e in maniera più coraggiosa per mettere in pratica i 17 Obiettivi della AGENDA ONU-UNESCO 2030 per la sostenibilità della Terra nella sua complessità vegetale, minerale, animale e umana.

Si rimarca il concetto di “one world, one health”, ovvero “un solo mondo, una sola salute”. Infatti “se spingiamo ancora sull’acceleratore dell’economia business-as-usual la temperatura del Pianeta salirà di 5 gradi a fine secolo e sarà catastrofico. Se rimaniamo entro i 2 gradi di aumento termico, potremo sopravvivere come può sopravvivere il corpo umano con la febbre a 39 gradi”.

Massimiliano Vavassori, direttore del Centro studi del T.C.I., sottolinea come il turismo sia diventato un’industria globale. Dalla fine degli anni ’80 è cresciuto del 250% portando gli spostamenti da 400 milioni al miliardo e cento del 2019. La sostenibilità è un richiamo rivolto a tutti gli operatori del settore.

Dante Colli, alpinista, presidente del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna, nel suo avviso ai giovani della generazione Greta, cita le parole del filosofo australiano Glenn Albrecht: “Soffriamo di nostalgia per un habitat così cambiato da sopravvivere solo nella memoria, creando uno stato di perenne sofferenza psichica”.

 

Terra Ultima Chiamata
di Salvatore Giannella
Antiga Edizioni
pagine 207
prezzo: 13 euro

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)

Giovanni Perotti

Giovanni Perotti

Architetto per formazione, giornalista per curiosità e professione, ha attraversato tutti i settori dell’informazione senza lasciarsi coinvolgere in nessuno di essi. Redattore di Casa e Uomo Vogue, viaggiatore per il Corriere della Sera e Capital (America, Africa, Australia), ha attraversato a piedi il deserto dell’Akakus. È andato in auto ovunque (da Cabo San Luca a Pechino – via Dakar, Darwin e Malaysia). Ha partecipato ai raid più tosti comprese la Parigi-Dakar e la Harricana (Labrador) facendone la cronaca. Come architetto sta portando a compimento il Progetto UNESCO per gli Ksour tunisini.
Giovanni Perotti

Latest posts by Giovanni Perotti (see all)