25_museo duomo MI_2-5dic2013 (FC0110__008812-U) - C Francesco Castagna

A Milano, all’interno di Palazzo Reale è stato da poco allestito il nuovo  museo del Duomo, con percorsi e laboratori su misura per i bambini. Nelle sontuose sale del Palazzo Visconteo sono esposte più di duecento sculture, oltre a doccioni, modelli lignei, bozzetti in gesso e terracotta, antelli di  vetrata, dipinti, bassorilievi, arazzi e le opere del Tesoro del Duomo. L’allestimento è speciale e riuscitissimo. L’architetto progettista Guido Canali va controcorrente e, anziché puntare sulla messa in scena spettacolarizzata dei capolavori, che pur ci sono, preferisce presentare la “moltitudine” che da sempre ha caratterizzato il luogo di culto emblema di Milano. La moltitudine delle opere d’arte in primo luogo, ma anche delle maestranze che le hanno prodotte: ecco che la ripetizione, che accosta opere simili producendo quantità, esprime la complessità dell’opera simbolo della città, è bella e arricchente. Duemila metri quadrati di esposizione, ventisei sale, 1162 opere: il museo è ambizioso, eppure l’allestimento lo rende lieve e la visita piacevole, per i piccoli meglio se guidata. I bambini a partire dai quattro anni hanno a disposizione percorsi e laboratori ad hoc oltre alla visita mirata degli spazi museali. Scoprire la storia del Duomo e il segreto della Madonnina attraverso le opere, entrare nella bottega dell’orefice per apprendere come sono stati realizzati i tesori del Duomo, progettare la facciata e il tiburio scoprendo statue, archi, finestroni e guglie, indagare i materiali utilizzati per produrre le opere, comprendere come dal vetro si realizzano le vetrate, esplorare le professioni del cantiere medievale e in particolare quella dello scultore: le proposte sono tante, non resta che l’imbarazzo della scelta secondo un calendario ricco e articolato (consultabile su http://museo.duomomilano.it).


43_museo duomo MI_2-5dic2013 (FC0110__008914) - C Francesco Castagna

 

 Pubblicato su ITINERARI E LUOGHI,  feb-marzo 2014

copyright foto C. Castagna, Veneranda Fabbrica del Duomo di Milano

Francesca Piana

Francesca Piana

Viaggiatrice per professione e per passione, specializzata in reportage di viaggio con sguardo a 360 sul territorio e particolare attenzione per l’arte, l’architettura, l’archeologia, l’antropologia, i percorsi creativi per i bambini e i paesi di cui parla la lingua (inglese, francese, spagnolo, tedesco e comprensione portoghese). Ha lavorato due anni in Messico e scritto libri di viaggio e guide turistiche per le principali case editrici del settore. Collabora con Style Piccoli, Intimità, Ecoturismonline.net, Fratturascomposta.it, saltuariamente con Style e Io Donna web e Neos In Flight Magazine. Il suo blog di approfondimento culturale riguarda viaggi e arte blogfrancescapiana.it
Francesca Piana
Viaggiatrice per professione e per passione, specializzata in reportage di viaggio con sguardo a 360 sul territorio e particolare attenzione per l’arte, l’architettura, l’archeologia, l’antropologia, i percorsi creativi per i bambini e i paesi di cui parla la lingua (inglese, francese, spagnolo, tedesco e comprensione portoghese). Ha lavorato due anni in Messico e scritto libri di viaggio e guide turistiche per le principali case editrici del settore. Collabora con Style Piccoli, Intimità, Ecoturismonline.net, Fratturascomposta.it, saltuariamente con Style e Io Donna web e Neos In Flight Magazine. Il suo blog di approfondimento culturale riguarda viaggi e arte blogfrancescapiana.it
Vai alla barra degli strumenti