le autrici Rita Cocuzza e Nicoletta Fontana

Sala gremita, nel rispetto delle distanze regolamentari, al Palazzo della Cultura di Catania in occasione della rassegna Maggio dei libri del Comune di Catania. Protagonista un altro caso di creatività generata dal lockdown. E’ il racconto L’amica ritrovata scritto a quattro mani dalla nostra socia Nicoletta Fontana e dalla scrittrice catanese Rita Cocuzza , inserito nel libro Genesi del nuovo mondo, progetto che sfrutta le nuove tecnologie come il Qr e il Code. Tutto è iniziato con il concorso indetto dall’agenzia editoriale Crea il tuo libro. In questo Fontana si era aggiudicata il premio per la sezione grafica con la foto della famosa copertina di Vogue, completamente bianca, metafora dell’impossibilità di muoversi del momento, su cui aveva inserito una mascherina. Per insistere sul concetto. Il tema dell’isolamento e del lockdown prende invece una connotazione positiva nel racconto. Parla delle due amiche d’infanzia che si sono perse di vista e si ritrovano proprio grazie alla costretta clausura. Fra loro inizia un dialogo prima con le mail, poi a voce e di presenza, che sfocia nella decisione di scrivere insieme. Con tutte le emozioni del caso.

Nicoletta Fontana