Istria
credit: Histria Aromatica

C’è un parco in Istria, a poca distanza dalla Slovenia, che racchiude molte caratteristiche della dolce penisola dell’Adriatico.
Emblema del territorio, Histria Aromatica è un giardino unico a tema agricolo, educativo e turistico, invaso e profumato da piante aromatiche autoctone. Il piccolo Eden di 25 ettari vista mare è a circa 5 Km da Bale (Valle), borgo-gioiello istriano che merita assolutamente la visita o il soggiorno di almeno due notti, di più se si opta per una vacanza marina. Ha aperto i battenti nel 2014, quando Boris Filipaj, imprenditore visionario, proprietario della Bioaromatica di Zagabria, ha terminato i lavori di sistemazione della collina di Golan durati ben nove anni. In questo periodo Boris è stato guidato dal suo sogno che aveva come obiettivo, nel campo della fitologia, lo sviluppo sostenibile, la gestione ottimale delle risorse naturali, la conservazione delle tradizioni e della cultura dell’etnobotanica e la relativa formazione. Il terreno quando lo acquistò era molto trascurato. Si è rimboccato le maniche e ha iniziato con interventi di spianatura. Sono state estratte e separate le pietre e la terra è stata concimata con letame e suolo fertile. Sulla collina suddivisa in terrazzamenti, sono stati costruiti muri in pietra a secco, camminamenti panoramici e aree di sosta. C’è stato un rimboscamento e si sono create piantagioni e strade interne. Sono stati piantati e ora crescono rigogliosi, vigneti di Malvasia e Teran, uliveti di olive busa, rossignola, carbonera, bianchera istriana e zizzolera; cipressi, campi di lavanda, elicriso, salvia, rosmarino, calendula, camomilla, menta e piretro della Dalmazia; un frutteto e un orto biologici. Nel giardino sono coltivate più di 300 specie di piante aromatiche autoctone, erbe medicinali e spezie.
Il cancello di ferro battuto dell’ingresso principale si apre sul viale contornato da cipressi piramidali e da muretti a secco. Percorrendolo, a un certo punto a lato si ammira un fico che si stima abbia 120 anni. Le sue radici sono nella caverna Smokvina, profonda sette metri, quasi un miracolo. Intorno, un anfiteatro di pietra per lezioni all’aperto.

Istria
credit: Histria Aromatica

Davanti all’edificio principale, si apre un piazzale con fontana e anfiteatro, da dove si ammira la distesa marina. Nelle belle giornate, il panorama include Bale, Dignano, persino Rovigno, e il Monte Maggiore, il più alto dell’Istria.
Il parco è aperto tutto l’anno alle visite scolastiche, per meeting aziendali, team building, feste, anniversari, matrimoni, concerti. All’interno, c’è una sala multimediale, dove si tengono presentazioni, seminari, piccoli concerti o sono proiettati film in tema. Un museo di etnobotanica racconta le piante e la storia di questa oasi. Il laboratorio ospita workshop che vanno dalla preparazione dei campi alla semina, dall’irrigazione alla coltivazione di piante, la raccolta, i trattamenti e le elaborazioni delle specie botaniche, fino ai processi per creare saponi e profumi. Questi sono poi esposti nel piccolo negozio interno insieme a cosmetici, creme, shampoo, balsami e preparati naturali fatti secondo le ricette tradizionali. In tutto oltre 400 prodotti. Per gli acquisti sono accettate le carte di credito o le kuna (moneta locale), non gli euro.
Il ristorante propone piatti con ortaggi, naturalmente dell’orto biologico del parco, e altri ingredienti freschi e tipici della cucina mediterranea istriana, accompagnati da vini, grappe, succhi e tè.

Histria Aromatica
Pižanovac 37, Golan, Bale
Ufficio/Vendite: +385 52 355 044
Ristorante: +385 52 355 043
Shop: +385 52 355 042
histria@aromatica.hr
histriaaromatica.hr
Apertura: 9-19
Ingresso: 10 €
Bambini, studenti e pensionati: 5 €
Gruppi: 8 €

Vai alla barra degli strumenti