Alta Badia
Val Badia – La Valle/Wengen: località Tolpei, chiesa di Santa Barbara XV sec.

È una sintesi del meglio delle Dolomiti, un concentrato dei paesaggi, delle atmosfere e delle usanze che rendono magico quest’angolo d’Italia. Ci sono le cime di roccia bianca che al tramonto diventano di un rosa angelico, i prati, le case di pietra e legno con i balconi che traboccano gerani. E gli abeti, fitti come una pelliccia, verde cupo d’estate e bianco neve d’inverno. Che si spera possano riprendersi dai terribili venti che all’inizio di novembre si sono abbattuti su queste zone. E poi ci sono le piste da sci da percorrere per un giorno intero senza rifare due volte lo stesso itinerario, che d’estate diventano sentieri e tracciati per le mountain bike. E le slitte con i cavalli, le luci nella notte che parlano di Natale e di caminetti accesi. E poi ancora il cibo, tanto, buonissimo, tipico, accompagnato da vini e liquori di qualità. Ma non ci sono solo l’estate e l’inverno: le stagioni qui sono davvero quattro. E in Val Badia si godono tutte: dal verde tenero della primavera ai colori accesi delle foreste autunnali, quando tutto diventa più intimo e segreto.

I nostri ringraziamenti a: 

IDM Südtirol / Alto Adige 

Michael-Pacher-Straße 11A / via Michael Pacher, 11A

I-39031 Bruneck / Brunico  

 

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)

Vai alla barra degli strumenti