Viaggiare alla ricerca di curiosità artistiche e di natura, ma anche per stare bene e rilassarsi seguendo le stagioni, sembra sia la nuova tendenza. Anche l’Austria lo conferma. In piacevoli piccoli incontri con la stampa, l’Ente Nazionale Austriaco per il Turismo ha presentato le sue proposte invernali.

Si comincia con dodici attività in modalità “slow” dove la natura con la neve è protagonista. Si va dalle passeggiate con gli alpaka o sulle slitte trainate dai cavalli alle discese in slittino, dalle ciaspolate al curling sul ghiaccio per i più competitivi. Oltre allo sci da fondo nel più vasto Parco della biosfera in Austria, patrimonio Unesco.

Certo le città mantengono il loro appeal. Con mete nuove come l’Albertina Modern a Vienna, il museo per l’arte moderna, postmoderna e contemporanea da poco inaugurato nella Kunstlerhaus, recentemente restaurata, a pochi passi dall’Albertina. O i luoghi di Salisburgo che hanno ispirato Mozart, oltre naturalmente i tradizionali mercatini.

Novità assoluta il giro nei castelli a pochi kilometri da Vienna, un tempo residenza estiva di principi e nobili. Barocco e atmosfere cosy per rievocare Sissi, ora la centro dell’attenzione nel cinema.

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)