AttivAree
Panoramica Oltrepò Pavese

Il Programma AttivAree di Fondazione Cariplo ospita i giornalisti NEOS alla scoperta dell’Appennino Lombardo e delle Prealpi Bresciane. Con l’obiettivo di riuscire a sollecitare l’interesse rispetto alle aree interne coinvolte dal processo di rinascita iniziato nel 2016, Fondazione Cariplo ha avviato una collaborazione con NEOS, finalizzata a soddisfare il bisogno di questi territori di essere scoperti e narrati da chi per professione viaggia e racconta il mondo, in quanto luoghi vicini ma spesso sconosciuti come quelli lontanissimi.

Con questo proposito, con gli enti capofila dei progetti territoriali, la Fondazione per lo Sviluppo dell’Oltrepò Pavese per AttivAree Oltrepò(Bio)diverso e la Comunità Montana di Valle Trompia per AttivAree Valli Riesilienti, sono stati confezionati e  proposti ai soci NEOS tour mirati alla scoperta dell’Oltrepò Pavese e delle alte valli  Trompia e Sabbia.

Biodiversità e borghi recuperati

attivAree

Nei tour che saranno programmati nel periodo che va da maggio a ottobre, il tema del viaggio sarà fortemente legato alla valorizzazione degli elementi caratterizzanti i progetti di rinascita dei luoghi e alla valorizzazione del loro patrimonio naturalistico, culturale e sociale. In entrambi i territori il viaggio sarà attività outdoor, in mezzo alla natura e turismo esperienziale focalizzato su sapori e saperi della tradizione. 

In Oltrepò Pavese AttivAree sostiene la tutela e valorizzazione del grande patrimonio di biodiversità che fa di questo territorio una delle maggiori riserva di farfalle di tutta Europa. Turismo e Biodiversità in Oltrepò Pavese significa:

  • Visita ai vigneti coltivati con pratiche che favoriscano la permanenza di specie rare di uccelli e farfalle.
  • Osservazione della volta celeste, in uno dei cieli meno inquinati d’Italia
  • Cammini nella natura incontaminata lungo la via del sale e la via francigena
  • Varietà agronomiche recuperate, vigneti da collezione e mais antico
  • Attività sportive nel rispetto dell’ambiente, trekking e bike

Nelle valli Trompia e Sabbia, la proposta turistica punta sull’accoglienza solidale, sulle vie ciclabili che dalla città di Brescia conducono alle alte vette delle Prealpi e ai siti rurali e industriali abbandonati recuperati in luoghi di ricettività. Il viaggio nelle valli bresciane fa tappa lungo i temi del progetto di rinascita:

  • Recupero di un antico borgo rurale, Rebecco, che sarà riqualificato per diventare un luogo di produzione agricola e ricettività;
  • Recupero della ex centrale idroelettrica di Barghe, riqualificata per diventare luogo polifunzionale dotato di ciclofficina;
  • Completamento della Greenway: la ciclabile che collega la città di Brescia alle vette del Monte Maniva, una 50 di kilometri in un paesaggio mozzafiato tra alture alpine e scorci di lago. La greenway fa tappa alla centrale di Barghe e al Borgo di Rebecco.
  • Creazione del Circuito delle Valli Accoglienti e Solidali: circuito turistico inclusivo, pensato per accogliere senza barriere, e costituito per lo più da attività ricettive gestite da cooperative sociali che si occupano inserimento lavorativo di persone fragili.

AttivAree

In entrambi i viaggi non mancano i sapori, la scoperta della cucina tradizionale abbinata ai grandi vini nel territorio dell’Oltrepò Pavese e l’arte casearia nelle valli bresciane, dove il formaggio Nostrano Valtrompia DOP domina incontrastato, riservando ai giornalisti particolari esperienze di gusto, frutto anche degli affinamenti nelle miniere del ferro dismesse.

I tour proposti da AttivAree agli associati NEOS, che si concretizzano in un programma di viaggio di tre giornate organizzate su entrambi i territori, vantano l’adesione di quindici giornalisti provenienti da diverse parti d’Italia, esperti oltre che di viaggi in generale anche di specifici temi turistici come l’enogastronomia, il cicloturismo, i cammini e l’ambiente.

Il primo tour parte il 29 maggio e riguarda l’Oltrepò Pavese, il secondo che riguarda le valli Trompia e Sabbia, è messo in calendario per i primi giorni di giugno, altri saranno a seguire scaglionati nei mesi estivi, l’ultimo tour è in programma a fine ottobre.

AttivAree, un programma ambizioso

AttivAree

“I tour realizzati in collaborazione con NEOS sono una importante opportunità per nostri territori in termini di promozione territoriale ma sono anche una buona occasione per  affermarne l’identità come meta di viaggio” afferma Lucia Masutti responsabile comunicazione del Programma AttivAree di Fondazione Cariplo “Crediamo che ci siano le condizioni per rendere visibile e valorizzare l’offerta di turismo esperienziale e sostenibile che si può trovare in Oltrepò Pavese e nelle valli bresciane, fuori porta, se pensiamo alle città di Milano e Brescia.”

“Un programma ambizioso. Ma anche decisamente encomiabile e interessante. Quello promosso dalla Fondazione Cariplo che ha realizzato alcuni progetti Attiv-Aree destinati alla rinascita e allo sviluppo di alcune zone del Bel Paese, a torto poco note. Il tutto finalizzato a “innescare un processo di cambiamento, accompagnando i territori in un processo di crescita sociale, culturale ed economica”, aggiunge Pietro Tarallo, Presidente di NEOS Giornalisti di Viaggio Associati. “Si tratta di un consistente sforzo finanziario di circa 10 milioni di euro per il triennio 2016-2018 finalizzato allo sviluppo sostenibile e alla valorizzazione delle risorse ambientali.

In fase di attuazione sono i progetti Oltrepò (BIO)diverso e V@lli Resilienti. “Particolarmente interessante è la visione di cambiamento proposta, basata sulla biodiversità come fattore di competitività, connessione, sviluppo e ripopolamento: un progetto che si può definire di rigenerazione rurale ecomunitaria”.

Proprio perché condividiamo la filosofia e le scelte che sono alla base di questo progetto, abbiamo deciso di aderirvi come NEOS. Cercando, mediante la partecipazione di alcuni nostri soci alle varie iniziative previste, di dare un contributo costruttivo alla sua realizzazione e alla sua diffusione”.

attivaree.fondazionecariplo.it

neosnet.it 

 

 

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)

Vai alla barra degli strumenti