Viaggio della memoria in un’Italia che fu, e in una Roma molto cambiata,  è quello che ci fanno fare Andrea Meroni e Luca Locati Luciani con questo loro libro Quelle come me, dedicato al film Splendori e Miserie di Madame Royale. Film uscito cinquanta anni fa il 17 settembre 1970 e destinato subito a diventare un cult.  
A interpretarlo fu un grande attore popolare come Ugo Tognazzi, alla guida di un eccentrico cast comprendente la compagnia en travesti dei Legnanesi. Alla regia un attore-autore controcorrente, Vittorio Caprioli, marito di Franca Valeri e suo compagno anche a teatro. Straordinario Tognazzi. Travolgente e audace Caprioli. Grazie a loro il film, che racconta la tragica storia di un omosessuale che, cercando proteggere una ragazza che ha in cura, finisce coinvolto, suo malgrado, in una vicenda di malavita, ha avuto subito successo.

Il libro ricostruisce la genesi del film con un minuzioso lavoro di ricerca e pone l’accento anche sui profondamenti cambiamenti sociali che in quegli anni stavano accadendo in Italia, coinvolgendo pure la sfera del privato e della sessualità. Femminismo e movimenti gay stavano muovendo i primi passi e stavano portando a nuove conquiste e al riconoscimento di diritti egualitari. Un lavoro approfondito e molto documentato arricchito da decine di interviste molto interessanti fatte ad alcuni esponenti del mondo del cinema che hanno testimoniato o contribuito alla realizzazione del film, fra cui quelle a Franca Valeri, Ricky Tognazzi, la cantante Ada Mori e Pier Luigi Pizzetti.

Presenti anche numerosi contributi di artisti e militanti LGBT+ di diverse generazioni, divisi fra detrattori ed entusiasti sostenitori di questo film che ancora oggi pone dei problemi e fa discutere.

Andrea Meroni e Luca Locati Luciani
Quelle come me
La storia di splendori e miserie di Madame Royale
PM Edizioni
347 pagine
25 euro

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)