norvegia
Credits: Steinar Skaar

La ristrutturazione, curata dall’architetto Inge Dahlman, ha reso Ureddplassen, area di sosta per chi viaggia in auto verso il nord delle Norvegia, una tappa molto attraente. Si trova lungo la strada Helgelandskysten, una delle 18 carrozzabili turistiche nazionali del Paese che si distinguono per la bellezza della natura che attraversano e per la presenza di opere di architettura moderne e funzionali, perfettamente integrate nel paesaggio.

Ureddplassen viene riaperta ufficialmente il prossimo 22 maggio con un restyling condotto in piena armonia con la natura: troverete eleganti panchine in marmo di Fauske per sedersi ad osservare l’oceano, il fiordo e le montagne. Ed è il posto perfetto per assistere allo spettacolo dell’aurora boreale in inverno e quello del sole di mezzanotte in estate. Le scalinate in pietra conducono fino alla spiaggia creando un anfiteatro.

Oltre a punti panoramici, l’area ospita un grande parcheggio e i servizi igienici, situati in una struttura in vetro, disegnata dallo studio di architettura Haugen/Zohar, che ricorda la forma delle onde e che rimane illuminata di notte. Ha subito interventi anche il monumento eretto in memoria dei 42 norvegesi morti durante la Seconda Guerra Mondiale in seguito all’affondamento da parte dei tedeschi del sottomarino Uredd, da cui prende il nome questo luogo.

Info: visitnorway.it

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)