Danze tradizionali e percussioni del Kilandukilu Traditional Ballet. E’ l’Angola la protagonista del primo “Weekend dei Paesi” di Expo Milano 2015.

unnamed-1

I “Weekend dei Paesi” sono la nuova iniziativa grazie alla quale i partecipanti a Expo Milano 2015 hanno l’opportunità di raccontare la propria storia, arte e cultura e di regalare alcune anticipazioni di quanto i visitatori potranno trovare all’interno dei padiglioni in costruzione.

Il 4 e 5 ottobre è stato presentato per la prima volta al pubblico italiano il progetto architettonico dello spazio espositivo angolano.  Il padiglione presenta una struttura di forte impatto visivo: il progetto si sviluppa attorno al concept dell’albero del baobab, elemento centrale nella storia e nella cultura del Paese. La struttura – la cui costruzione è in corso – si articola su tre piani e una terrazza, all’interno di un lotto di oltre 2.000 metri quadrati. Il progetto sarà poi valorizzato da un interessante palinsesto di attività, con cui l’Angola darà forma al tema “Cibo e Cultura, Educare per Innovare”. L’obiettivo principale è trasmettere alle nuove generazioni la ricchezza e la diversità delle tradizioni culinarie angolane per fare crescere la loro conoscenza nei confronti del cibo.

unnamed

Sostenibilità e buone abitudini alimentari da adottare per il futuro, grazie all’uso delle nuove tecnologie, sono i temi principali che verranno proposti ai visitatori. Nel percorso espositivo grande spazio avranno le donne che, nella società angolana, rivestono un ruolo cardine per la crescita economica del Paese: sono un punto di riferimento in differenti settori produttivi, oltre che nella filiera agroalimentare e nella preparazione dei cibi.

 

Redazione Neos

Redazione Neos

Redazione Neos

Latest posts by Redazione Neos (see all)