snowart

Va oltre la fotografia SnowArt, il libro di Pierluigi Orler. Difficile descrivere il lavoro ‘artistico’ che Pier, socio Neos, ha saputo fare, fissando con il suo obiettivo il bianco della coltre di neve rendendolo quasi in movimento, con le sue luci e le sue ombre, le linee e le curve creando dei “quadri”.

Racconta così la sua biografia: “Ha acquisito una straordinaria capacità di bloccare le geometrie degli spazi e di inquadrare graficamente i soggetti rendendo limpide e trasparenti le emozioni visive. Da tempo il suo patrimonio tecnico è al servizio del paesaggio dolomitico con un occhio di riguardo alla Valle di Fiemme. Con la sua reflex ha creato un particolare modo di inquadrare la montagna che il museo di Arte Moderna di Rovereto, esponendo le sue fotografie, ha ribattezzato “Snowart”. La neve attraverso l’obiettivo di Orler diventa una sequenza di volumi dalla poliedrica lettura. Cristalli, dune, vallate ombrose sono metafore della vita dell’uomo. E la montagna una metafora dell’universo”. 

Snowart, di Pierluigi Orler, 38 pagine, formato 33×28, Edizioni03

Vai alla barra degli strumenti