Valencia è una delle destinazioni più vivaci e dinamiche d’Europa, terza città più grande della Spagna è un mix di antico e moderno, di spiagge e cultura, di sapori e tradizioni e con il suo magnifico clima e le sue splendide spiagge è meta ideale da vivere per tutto il 2018. Un viaggio a Valencia significa godersi il sapore di luoghi incantevoli, un’eccellente gastronomia, la vera essenza mediterranea e scoprire un patrimonio storico-culturale davvero unico.
Ci sono un’infinità di esperienze e luoghi da vivere a Valencia, ecco 5 buoni motivi per visitarla nel 2018:

Nuovi collegamenti aerei dall’Italia
Grazie ai nuovi collegamenti aerei diretti dall’Italia, la città è ormai diventata sempre più accessibile. Per volare a Valencia si può scegliere tra i tanti collegamenti della Compagnia aerea Ryanair dalle principali città italiane: Bologna, Orio al Serio (Bergamo), Bari, Torino, Pisa, Roma, Trieste, Venezia. Da maggio 2017 è attivo anche il collegamento da Napoli, mentre da ottobre quello con l’aeroporto di Malpensa.

La Città delle Arti e delle Scienze spegne 20 candeline
Disegnata dall’architetto valenciano Santiago Calatrava e inaugurata nel 1998, la Città delle Arti e delle Scienze è un esempio impressionante di architettura moderna. È stata concepita come una città nella città, presenta un grande spazio geografico aperto, una zona di svago basata sull’idea di divertimento culturale che fa di Valencia un centro europeo accattivante e d’avanguardia.

Las Fallas, festa dichiarata Patrimonio Unesco
Il rinomato Festival de Las Fallas sarà ancora più speciale, grazie al riconoscimento come Patrimonio culturale immateriale dell’Umanità conferito dall’UNESCO. Dal 15 al 19 marzo le vie e le piazze di Valencia si riempiranno di enormi sculture in cartapesta, con musica, spettacoli pirotecnici e una grande festa.

Aperture di nuovi esclusivi hotel nel cuore della città
Valencia ha molto da offrire anche grazie a un’offerta di hotel variegata e per tutti i tipi di viaggiatori. Per il 2018 sono, infatti, previste numerose nuove aperture come quella dell’esclusivo cinque stelle lusso Hotel Marquès House, dotato di 32 suite e di una piscina sul tetto con vista panoramica sulla città. L’hotel sarà anche la nuova casa dello storico Cafè di Madrid, dove nel 1959 nacque la famosa Agua de Valencia.

Nasce un nuovo skyline con vista a 360 gradi sulla città
L’Ateneo Viewpoint, un nuovo “mirador” alto 50 metri, offre ai visitatori spettacolari viste a 360 gradi sulla città. Con panorami e scorci che si estendono dalle vette della Sierra de La Calderona, fino al blu del mar Mediterraneo. Il punto panoramico si trova in cima allo storico palazzo Ateneo Mercantil, nel cuore della città.

info: Visit Valencia