Graziella Vigo
“…Graziella Vigo, una fotografa italiana contemporanea molto interessante…”, Wall Street Journal. Milanese di nascita cittadina del mondo, ha vissuto e studiato a Ginevra, poi a New York all’I.C.P. dove ha perfezionato l’arte del ritratto con Robert Mappletorpe. Giornalista e fotografa indipendente, cosmopolita e internazionale per educazione e professione, ha viaggiato in tutti i continenti, sempre con la macchina fotografica in mano, la curiosità e la capacità di meravigliarsi. Tra i suoi principali libri fotografici: C’era una volta in India (ediz. Electa), Uno sguardo sul mondo, le donne a Pechino (ediz. Presidenza del Consiglio), Armenia( ediz. Skira), Karabakh (ediz. Marsilio), e Galilea Giudea Gerusalemmme, Ginevra De la Paix, San Lazzaro degli Armeni, Venezia (Studio Vigo).
Vai alla barra degli strumenti